Nutrimenti per la crescita

Nutrimenti per la crescita è il festival che raccoglie gli esiti finali dei progetti di carattere espressivo legati alle arti performative che vengono realizzati nelle scuole del territorio ravennate e successivamente presentati in diversi luoghi-simbolo della cultura cittadina.

Nato nel 2011 dalla sinergia del lavoro tra Comune di Ravenna, dirigenti scolastici, docenti e Associazione Cantieri, è diventato negli anni un vero festival che rappresenta per il territorio un’eccellenza.
Sin dalla sua prima edizione ha dato nuova visibilità e messa in rete di tutti i progetti realizzati nell’ ambito delle arti performative dalle scuole nel territorio – in spazi educativi, teatrali ed urbani, in un articolato festival che parte da laboratori ed incontri e, si conclude con molti esiti finali, realizzati non come saggio, ma come sintesi pubblica e condivisa, con altri ragazzi e scuole, famiglie e cittadini di un percorso formativo svolto.

Tra spazi teatrali e urbani come le Artificerie Almagià, la Darsena di Città, i cortili delle scuole, piazze e chiostri della città, i luoghi di arte e cultura come il MAR, il Museo Nazionale, il Tamo, la Biblioteca Classense, l’anfiteatro della Banca Popolare a Ravenna, i ragazzi e le ragazze hanno preso parte alle iniziative partite dai singoli istituti scolastici, con modalità e approcci diversi, messi assieme nell’articolato cartellone della rassegna.

Il festival è il frutto di un lavoro che parte da lontano. I bambini durante l’anno scolastico crescono, ma per farlo hanno bisogno di nutrimenti, di essere stimolati con tanti piccoli semi che pian piano germogliano a seconda del terreno e del lavoro artistico e fisico che affrontano. I giovani allievi compiono così i loro primi passi all’interno di un percorso didattico e artistico allo stesso tempo.
Nella scuola italiana, che spesso viene accusata di essere troppo formale e astratta, Nutrimenti per la crescita rappresenta una scommessa, sollecitando ragazzi e ragazze a mettersi in gioco in prima persona, portare allo scoperto la propria fragile fisicità, la propria voce, il proprio corpo che si muove, e che deve relazionarsi con quello degli altri.

I giovani performer prendono coscienza di sé e imparano a acquisire confidenza con uno spazio diverso da quello del quotidiano della scuola: lo spazio scenico.
Le diverse esperienze nate e nutrite durante l’anno in seno alle singole scuole vengono proposte davanti a un pubblico in veste di spettacolo, performance, musical o concerto in un’unica cornice e costruiscono i tasselli di un cartellone comune di eventi.

Sempre più scuole hanno aderito al progetto, tanto che ora conta tutti gli istituti comprensivi, circoli didattici pubblici e privati del Comune di Ravenna che costituiscono assieme Nutrimenti per la crescita.
Nutrimenti è un baule che raccoglie molti sguardi, diverse tradizioni scolastiche ed educative che incontrandosi possono continuare a cambiare e quindi ad aiutare la crescita, ricordare che siamo fatti di mente e corpo.

www.cantieridanza.org/nutrimentiperlacrescita